Saper stare al mondo

€10,00 €20,00

Stato: Disponibile

Autrice :
Edizione :
Qtà:

    share :
Saper stare al mondo
Progettare, documentare, valutare esperienze di cittadinanza

Interrogarsi sul mandato della scuola nei termini di insegnare agli studenti il “saper stare al mondo”, significa sensibilizzare i docenti a sottoporre a critica la propria pratica didattica quotidiana, prima ancora della propria idea di educazione alla cittadinanza. Lo strumento suggerito nel testo per avviare tale riflessione è il concetto di “dispositivo”, che consente di mettere in relazione le dimensioni educative e didattiche, intenzionalmente progettate dall’insegnante, con quelle, al contrario, implicite e che tuttavia esercitano un’influenza notevole nel creare le condizioni per promuovere pratiche di cittadinanza a scuola.
L’obiettivo dell’opera è quindi quello di fornire a docenti e futuri insegnanti strumenti per interrogarsi sugli spazi di incoerenza e contraddizione che originano dall’incontro degli obiettivi di educazione alla cittadinanza con la quotidianità scolastica; sulle modalità, cioè, con cui gli elementi materiali e immateriali del dispositivo didattico – l’organizzazione dei tempi, la gestione degli spazi, le modalità di comunicazione, le regole, gli strumenti di documentazione e valutazione – interagiscono con le finalità di educazione alla cittadinanza esplicitamente perseguite. Il testo, attraverso l’analisi di un ricco insieme di documentazione didattica, intende restituire la dinamicità tipica del lavoro dell’insegnante, dentro e fuori la scuola, proponendo una prospettiva di educazione alla cittadinanza non solo “dichiarata” e “ideale”, ma agita e situata nella pratica scolastica quotidiana.


Barbara Balconi è ricercatrice presso il Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione "Riccardo Massa" dell’Università degli studi di Milano-Bicocca.


Editore: Edizioni Junior
Collana: Formazione, ricerca, didattica
Isbn: 9788884348142

Formato: 17 x 24
Pagine: 210