Il piacere delle storie

€14,00 €28,00

Stato: 55 Disponibile

Autrice :
Edizione :
Qtà:

    share :
Il piacere delle storie
Per una "didattica" della lettura nel nido e nella scuola dell'infanzia

La lettura è un’esperienza formativa che incide positivamente sullo sviluppo armonico e completo del bambino, infatti stimola varie e diverse competenze – cognitiva, linguistica, affettiva, emotiva – e svolge un ruolo prealfabetizzante utile per affrontare in futuro la lettura vera e propria. Nei servizi educativi per l’infanzia l’attività di lettura non deve però essere svolta con lo scopo di anticipare l’approccio alla lettura in quanto tale, ma deve cercare di seminare i presupposti alla lettura, facendo nascere nel piccolo interlocutore un interesse verso il libro e la voglia di leggere e ascoltare le storie. Compito delle educatrici e delle insegnanti è rendere coinvolgente e piacevole tale attività grazie all’utilizzo di adeguate tecniche didattico-metodologiche, non costrittive ma di stimolo, rispondenti ai bisogni dei bambini.
Questi ultimi, infatti, necessitano di adulti che sappiano scegliere i libri giusti e riescano a leggerli e raccontarli con consapevolezza e intenzionalità ma anche con sensibilità e leggerezza, in modo da alimentare e non spegnere il loro piacere di leggere. I modi di vivere il libro durante l’infanzia sono tanti: i piccoli possono far finta di leggere, guardare le figure, sfogliare le pagine, scoprire la magia delle illustrazioni, immergersi nell’ascolto di una voce narrante. La loro curiosità verso i libri è forte perché da essi escono infinite storie che offrono loro elementi che li riguardano in prima persona, nei quali si possono immedesimare e dai quali possono capire tanti aspetti che hanno a che fare con il mondo in cui vivono. Dunque lettura come gioco con cui divertirsi e risposta al desiderio di conoscenza dei bambini, didattica della lettura come buone pratiche basate su concetti teorici che ne legittimano la sostenibilità pedagogica, quindi frutto di una riflessività professionale.
Il volume si presenta come un interessante approfondimento per tutti coloro che operano nei servizi educativi per l’infanzia e un utile strumento di formazione per gli studenti universitari che si preparano a svolgere questo lavoro.


Enrica Freschi, ricercatrice presso il Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia, Università degli Studi di Firenze.


Editore: Edizioni Junior
Isbn: 9788884346247

Formato: 15 x 21
Pagine: 224