Psicologia della disabilità

€17,10 €18,00

Stato: Disponibile

Autori :
Edizione :
Qtà:

    share :
Psicologia della disabilità
Una prospettiva Life Span

Le problematiche della disabilità, esaminate soprattutto da un punto di vista psicologico, sono estremamente ampie. In questo volume sono prese in considerazione le disabilità secondo il significato dominante a livello nazionale, considerando quelle che vengono certificate come tali secondo la legge n. 104/1992 e dalla prassi scolastica che individua come bisognosi di interventi di sostegno (con apposito insegnante) poco meno del 3% dei bambini all’interno della popolazione scolastica.
Il capitolo introduttivo individua tre momenti cruciali nella storia dell’integrazione-inclusione degli allievi con disabilità: prima del 1970, dal 1970 al 1980 e dopo il 1980. Sistematico è il confronto fra ciò che è avvenuto nel mondo e in Italia, al fine di comprendere meglio la specificità della realtà italiana, le conquiste culturali, le normative e le nuove sfide poste dai processi di integrazione-inclusione. Segue la trattazione delle disabilità: visive, uditive, motorie (in particolare le paralisi cerebrali infantili e la spina bifida), intellettive, dello spettro dell’autismo, dei disturbi da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) e dei disturbi del comportamento.
Per ogni tipo di disabilità sono considerati: prevalenza; eventuali tipologie; cause; sviluppo motorio, cognitivo, linguistico, affettivo, emotivo e sociale; rischi psicopatologici e comorbilità. Particolare attenzione è dedicata, per ogni tipo di disabilità, agli interventi educativi, scolastici e abilitativi. In una logica life-span sono affrontate, sia pur sinteticamente e quando opportuno, anche le disabilità in età adulta e in età senile.
Com’è nella prassi degli autori, il volume si caratterizza per contenuti del tutto fondati scientificamente e particolarmente aggiornati e per una loro esposizione molto chiara.


Renzo Vianello è professore emerito all’Università di Padova, dove insegna Disabilità cognitive. È autore di numerosi manuali e saggi di psicologia dello sviluppo tipico e atipico. Le sue ricerche recenti sono dedicate ai potenziali di sviluppo e d’apprendimento nelle disabilità cognitive (in particolare nella sindrome di Down) e al Funzionamento Intellettivo Limite.

Irene Cristina Mammarella è professoressa associata presso il Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione dell'Università degli Studi di Padova.


Editore: Edizioni Junior
Collana: Disabilità e bisogni educativi speciali
Isbn: 9788884347473

Formato: 17 x 24
Pagine: 200

Se vuoi utilizzare il bonus docente,
invia una mail all'indirizzo bambinistore@spaggiarinet.eu
con l'elenco, e le relative quantità, dei libri o di altri prodotti cui sei interessata/o.
Verificheremo le disponibilità e ti invieremo una mail
con le istruzioni per procedere all'acquisto!